Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

Martedì, 09 Febbraio 2021 15:39

Futuro semplice: i cittadini propongono e sostengono i progetti per il paese

Un filo diretto con i cittadini, un luogo in cui conoscere il loro stato di salute in seguito a questo lungo periodo di pandemia, ma anche per presentare e sostenere proposte e suggerimenti per migliorare il paese. È con questo duplice intento che nasce Futuro Semplice, il nuovo portale voluto dall’amministrazione comunale per aprire un nuovo canale di dialogo con la cittadinanza in un momento nel quale il distanziamento sociale e le incertezze causate dalla pandemia rendono la quotidianità più complicata.

L’intento di Futuro semplice è quello di coinvolgere i marmirolesi in una nuova forma di progettualità inclusiva, poiché chiunque può diventare parte attiva nelle decisioni che riguardano il futuro del paese e delle frazioni. L’obiettivo finale è dunque la partecipazione attiva dei cittadini nella scelta delle priorità amministrative e nella destinazione delle risorse di bilancio. In tal senso, il progetto Futuro Semplice ha come ispirazione le buone pratiche di partecipazione attiva già sperimentate con successo in altre amministrazioni locali e che sono identificate come “Bilancio Partecipativo”. Il bilancio partecipativo è un modello di governance urbano con cui i cittadini decidono direttamente le priorità di investimento su una quota della spesa collettiva della propria città, a cui l’amministrazione si impegna a dare realizzazione, secondo le tipologie e i limiti preventivamente comunicati. Il bilancio partecipativo è una forma di partecipazione diretta dei cittadini alla vita dei cittadini e al contempo un processo che si snoda durante tutto l’anno, fino a disegnare una proposta di progetti da finanziare sulla base delle richieste dei cittadini. Futuro Semplice parte da questi presupposti, ma con un medium differente: un sito Internet dedicato alle istanze dei cittadini del territorio comunale di Marmirolo.

“La fase che stiamo vivendo – spiega il sindaco Paolo Galeotti - contrassegnata dal permanere dell’emergenza sanitaria segna di fatto un cambiamento in atto nei rapporti tra l’amministrazione e il cittadino, vista la necessità di privilegiare tutte le forme comunicative e relazioni che assicurano il distanziamento, e nelle priorità amministrative. Per questo motivo abbiamo inteso istituire una piattaforma digitale che permetterà di dialogare con i cittadini, capire come hanno vissuto l’emergenza sanitaria raccogliere idee e progetti e giungere alla realizzazione di uno o più progetti proposti dai cittadini e che saranno scelti dai cittadini stessi”.

Il progetto si articola in due fasi: la prima fase consiste nella compilazione di un questionario che raccoglie i sentimenti e le istanze dei cittadini, per capire come hanno vissuto l’emergenza e come stanno attualmente. La seconda fase, successiva alla raccolta e all’analisi dei dati ottenuti tramite il questionario, consiste nella possibilità di presentare e sostenere i progetti dei cittadini.

Futuro semplice si suddivide in aree di interesse, ovvero negli ambiti che toccano da vicino la vita dei cittadini e sui quali accogliamo le loro istanze:

Socialità. Siamo sempre più abituati ad essere social, ma cosa vuol dire essere sociali? Questi mesi ci hanno insegnato quanto conti davvero il concetto di comunità, quanto la socialità tra individui sia venuta a mancare. Abbiamo perso un luogo fisico dove affrontare temi come la cultura, lo sport, l’associazionismo.

Giovani. I più piccoli e i giovani della nostra comunità sono spesso messi in secondo piano, ed il rischio sempre più vicino è che escano dal radar dei bisogni. Sono molteplici le necessità e di conseguenza le possibilità di progettualità nel campo dell’educazione, dei servizi ai bambini, alla famiglia ed alla scuola.

Salute. Il benessere della persona ora come non mai è al centro dei nostri pensieri. Esistono però diverse tipologie di salute. Quella fisica e quella psicologica. Parliamo di vecchi e nuovi bisogni, paure da affrontare, solitudine, bisogno di assistenza e supporto a 360°.

Ambiente. Una comunità sana passa anche dall’ambiente in cui vive. È importante agire oggi per un domani migliore, e le tematiche ambientali non possono più essere rimandate a data da destinarsi. Cerchiamo progetti sostenibili per poter guardare al futuro in un’ottica sempre più green, agendo ora, in maniera ragionata e consapevole.

Economia km 0. Imprese, commercianti, lavoratori autonomi. Il nostro tessuto sociale è fatto di molteplici attività economiche. Abbiamo bisogno però di confronto e dialogo per poter volgere lo sguardo ad una crescita e ad un futuro che metta al centro il locale e non l’internazionale: gli artigiani, le piccole imprese e i negozi che ogni giorno ci forniscono servizi fondamentali alla comunità.

Dopo la realizzazione della piattaforma l’amministrazione comunale indicherà le risorse che intende mettere a disposizione per consentire ai cittadini di proporre idee e progetti da realizzare nella comunità di Marmirolo, utilizzabili e fruibili dalla collettività. Le risorse pertanto saranno utilizzate per un aiuto concreto ai cittadini ma accogliendo le stesse proposte dei cittadini.

Ultima modifica il Martedì, 09 Febbraio 2021 15:55