Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

Giovedì, 08 Luglio 2021 06:58

Sono già nove i progetti caricati dai cittadini sul sito di Futuro Semplice

schermata del sito di Futuro SempliceSono ben nove i progetti finora caricati dai cittadini marmirolesi sul sito di futuro-semplice.it, a dimostrazione dell’interesse suscitato dal progetto fortemente voluto dall’amministrazione comunale a seguito del periodo pandemico. In virtù di tale risultato, si è deciso di prorogare la fase di caricamento e di votazione dei progetti fino al prossimo 20 luglio.
Futuro Semplice è un nuovo sistema di partecipazione attiva pensato e sviluppato dall’amministrazione comunale di Marmirolo al fine di coinvolgere la cittadinanza rispetto a due tematiche molto importanti. La prima riguarda i sentimenti e i bisogni della popolazione in seguito al lungo periodo pandemico. In questa fase, avvenuta nei mesi scorsi, il portale web era caratterizzato da un questionario anonimo tramite il quale ciascuno poteva raccontare come aveva vissuto i mesi del lockdown. La seconda fase, quella ancora attiva, offre la possibilità di caricare o di votare progetti concreti per il paese. Il Comune ha messo a disposizione una cifra complessiva pari a 15mila euro per sostenere i progetti avanzati e votati dai cittadini stessi. Ovviamente, la compatibilità economica rispetto alla cifra stanziata dall’Ente locale e la realizzabilità dei progetti stessi incideranno sulle scelte dell’amministrazione.
Ma che cosa stanno proponendo i marmirolesi in queste settimane sul sito di Futuro Semplice? Dei nove progetti caricati, ben quattro riguardano tematiche ambientali. C’è chi propone il restauro dei vecchi “lavandieri” di via Marconi; c’è chi chiede che vengano installate casette per pipistrelli per combattere le zanzare; c’è chi candida una “via degli impollinatori” per aiutare le api a fare il loro prezioso lavoro; c’è chi infine propone l’installazione di una casetta dell’acqua. Per quel che riguarda i giovani, sono due le proposte: una prevede l’installazione di un canestro da basket, l’altra uno spazio appositamente pensato per ritrovarsi in compagnia e al sicuro. Nell’ambito della socialità, infine, sono tre le proposte: l’installazione di porte da calcio al parco di via Penna, la posa di ulteriori panchine ai giardini di via Storate e la posa di giochi ludici e di pavimentazione antitrauma sempre al parco giochi di via Storate.
A partire da fine luglio, l’amministrazione comunale vaglierà i progetti e i relativi voti, dopodiché stanzierà i fondi per le proposte ritenute idonee e realizzabili.
Per partecipare e per avere ulteriori informazioni si rimanda al sito www.futuro-semplice.it.

Ultima modifica il Giovedì, 08 Luglio 2021 07:05