Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

Giovedì, 12 Novembre 2020 09:10

Connessione a Internet implementata nelle scuole e negli edifici pubblici

Lo scorso 1° ottobre è stato completato l’ammodernamento delle linee dati e voce nelle scuole di Marmirolo e Pozzolo e nei principali edifici pubblici tramite il contestuale passaggio al nuovo gestore telefonico, l’azienda mantovana Tnet, che per tutta la durata del progetto e dei lavori si è interfacciata con gli uffici comunali preposti.


Per quel che concerne i plessi scolastici, a Marmirolo le scuole (nido, materna, primaria e secondaria) navigavano in precedenza con Adsl 20 Mb: dal 1° ottobre è stata introdotta la fibra 100 Mb, con una velocità di connessione quintuplicata. Nelle scuole di Pozzolo (materna e primaria) l’Adsl è passata da 7 Mb a 20 Mb, di fatto quasi triplicando la velocità. È importante sottolineare come questo sia un intervento particolarmente rilevante in un periodo in cui le scuole si trovano costrette ad attivare la didattica a distanza, poiché gli apparati multimediali possono essere utilizzati al pieno delle loro potenzialità e la strumentazione tecnologica è al massimo delle attuali possibilità. Oltre a Internet, la telefonia è passata al sistema Voip

“Mai come in questi mesi – afferma l’assessore alla Pubblica Istruzione Massimiliano Boschini - ci siamo resi conto di come la tecnologia possa non solo favorire, ma anche dividere. Parlo in particolare della cosiddetta didattica a distanza, per la quale servono linee performanti e un minimo di dotazione informatica. Ma anche le lavagne interattive e i vari software tipo il registro elettronico richiedono comunque linee adeguate. Su queste basi e grazie alla collaborazione di Tnet, ci siamo attivati per fornire ai vari plessi presenti nel comune, un'adeguata connessione internet”.

Oltre alle scuole, la connessione e la rete telefonica è stata aggiornata anche negli edifici pubblici. Il Comune aveva in precedenza una fibra a 50 Mb nella sede comunale e già poteva usufruire della telefonia in Voip. Dal 1° ottobre la fibra è passata a 100 Mb, raddoppiando la portata in municipio, nel teatro, in biblioteca e nella sala consiliare.

Ultima modifica il Giovedì, 03 Dicembre 2020 08:02