Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy

Giovedì, 09 Settembre 2021 07:37

Bosco Fontana, il 15 settembre le musiche di Beethoven nel concerto per solo piano del M° Baglini

la palazzina di caccia di Bosco FontanaRitorna la grande musica a Bosco Fontana. Mercoledì 15 settembre presso la riserva naturale marmirolese sarà di scena il m° Maurizio Baglini con il concerto per pianoforte solo dal titolo “Musica ed ecosistema. Beethoven e la natura” organizzato dall’amministrazione comunale di Marmirolo in collaborazione con il Reparto Carabinieri Biodiversità di Verona – CNCB “Bosco Fontana”, il Rotary Club Mantova Castelli e la Nuova Pro loco Marmirolo.
Nel contesto naturale della Riserva sarà la sonata op. 27 n.2, detta “al Chiaro di Luna”, ad aprire il concerto che proseguirà poi con la “Sinfonia Pastorale”, capolavoro magistralmente trascritto da Liszt per pianoforte solo. Il concerto, previsto per le ore 18.45, sarà preceduto alle ore 18.15 da un aperitivo di benvenuto.
L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria (l’accesso è consentito con il Green Pass): per ulteriori informazioni contattare l’ufficio cultura del Comune di Marmirolo al numero 320 4343663.
Pianista visionario con il gusto per le sfide musicali, Maurizio Baglini ha un’intensa carriera concertistica internazionale. Vincitore a 24 anni del “World Music Piano Master” di Montecarlo, si esibisce regolarmente all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, al Teatro alla Scala di Milano, al Teatro San Carlo di Napoli, alla Salle Gaveau di Parigi, al Kennedy Center di Washington ed è ospite di prestigiosi festival, tra cui La Roque d’Anthéron, Yokohama Piano Festival, Australian Chamber Music Festival, Festival Pianistico Internazionale di Bergamo e Brescia. Ha suonato come solista con alcune delle più importanti orchestre del mondo. Accolta da ottime recensioni, la sua produzione discografica per Decca/Universal comprende musiche per tastiera di Liszt, Brahms, Schubert, Domenico Scarlatti e Mussorgsky e la collana Live at Amiata Piano Festival.
È tra i pochi virtuosi al mondo a eseguire la “Nona Sinfonia” di Beethoven nella trascrizione pianistica di Liszt. Dal 2008 a oggi è stato invitato a cimentarsi dal vivo in questo vertiginoso capolavoro su molti prestigiosi palcoscenici – in città tra cui Roma, Milano, Cremona, Parigi, Monaco, Tel Aviv, Beirut, Rio de Janeiro – e nel 2020 ha superato la cifra record di cento esecuzioni.

 

In allegato in basso la locandina del concerto

Ultima modifica il Giovedì, 09 Settembre 2021 07:47